Skip to Content

ANCHE IL VULTURE DICE NO ALLE PERFORAZIONI

oil-vulture_piccola.jpg

Anche i comuni del Vulture-Melfese, insieme ai propri cittadini, si sono espressi con grande fermezza, contro il permesso di ricerca denominato "La Bicocca" e comprendente i comuni di Melfi, Rapolla e Barile e presentato a suo tempo dalla Delta Energy Ltd.

Il comune di Barile, il primo ad approvare una delibera di Consiglio (che vi alleghiamo in calce), ha aperto la strada ad osservazioni che hanno tutte lo stesso tenore: un NO forte ed inderogabile alle perforazioni petrolifere in una delle aree di eccellenza della nostra regione. Un'area che presenta prodotti di altissimo pregio e di rinomanza internazionale quale l'aglianico del Vulture, per non parlare poi della castagna Varola di Melfi.

http://www.olachannel.it/il-vulture-e-la-questione-petrolio/

Sono stati proprio i rappresentanti di queste due categorie di produttori ad animare l'assemblea pubblica che si è tenuta a Melfi, nella piazzetta di Sant'Antonio mercoledì 27 marzo ed alla quale ha partecipato un pubblico numeroso. L'assemblea è stata promossa dall'associazione culturale melfitana "La Bramea del Vulture", in collaborazione con il Coordinamento regionale "Acqua Pubblica" ed il Coordinamento "No Triv" di Basilicata ed alla quale sono stato invitato anch'io, non solo in qualità di rappresentante de "La Locomotiva della Val d'Agri" ma anche nella mia qualità di rappresentante istituzionale del Comune di Viggiano. 

E' stata una buona occasione, almeno a sentire i prresenti, per poter capire e comprendere cosa sono le estrazioni, direttamente da chi ci convive da anni. La totalità delle persone non conosce per nula le problematiche legate alla ricerca, prospezione e perforazione petrolifera, e l'altra sera sono rimaste tutte molto attente alle cose che sono state dette. L'esito diretto di quella assemblea è sfociato in un coordinamento di associazioni e cittadini che vigilerà sulla questione, insieme alle istituzioni comunali locali, che si stanno già adoperando a presentare le relative osservazioni al progetto, così come previsto dalla legge regionale 47/98. Sono questi gli esempi di buona sinergia tra cittadini ed iatituzione che dovrebbero essere alla base della difesa della salute e della tutela dell'ambiente che ormai da molto tempo caratterizza la nostra regione.

Un sunto dell'andamento dell'assemblea è stato fatto dal sempre ottimo lavoro di Vito L'Erario, di Ola, che attraverso OLA Channel, produce dei servizi bellissimi e che meritano tutto il premio "Teletopi 2012" vinto da Vito ed Ola Channel lo scorso anno; un grazie sentito, dunque, a Vito e ad Ola Channel per questa chicca che potete vedere al seguente link:

http://www.olambientalista.it/cirm-la-bicocca/

Vi inserisco anche i videoservizi fatti da "MelfiinTv" in occasione dell'evento del 27 marzo.

 

 

AllegatoDimensione
ComuneBarileIdrocarburi.pdf1.84 MB
Aglianico.pdf263.67 KB
Petrolio Vulture_Ola.pdf177.99 KB
gazz_bas_petrolio vulture.pdf188.93 KB
Petrolio_cirm.pdf138.16 KB
See video
See video
See video


videostory | by Dr. Radut